Minirama

di Secessionista


Ho quasi dimenticato come si rinserra un tramonto dentro gli occhi e sto mettendo porzioni sempre più grandi della mia coscienza nei limiti angusti di un rettangolo di plastica, la cui misura varia da centinaia di pollici di diagonale a due soli (fossero meno, non riuscirei a leggervi nulla). L’errore dal quale ebbe origine la mia infelice condizione attuale fu scegliere linee ed angoli retti invece delle curve che la natura mi suggeriva.

Annunci