Sotto le unghie

di Secessionista


Ora. Adesso. L’incendio di autunno si propaga all’anima. Niente è dovuto per questo. Se di amore si tratta, è un sentimento finalmente gratuito. L’offerta speciale della terra. Colori che esistono da soli. Di contrabbando, mi riesce persino il raro vizio della felicità. Non ho neppure bisogno di allontanarmi da me stesso. Ci facciamo compagnia con il verde del muschio, io ed me, senza più distrazioni. Il mondo degli umani potrebbe bruciare, ma non importa, qui. Qui è tutto magistralmente elegante, raffinato, prezioso. Qui è dove il sentiero si addentra nel folto degli alberi. E c’è un odore che mi rappresenta. Un suono aspirato dal naso e diffuso giù nelle caverne dell’intimo. Mano dorata dal sole che coglie uva velata di una muffa antica. Ora. Adesso. Spunta una lacrima dal ciglio. La gratitudine fluisce dal corpo con un sospiro. Posso andare a casa, la via è breve.

1344375616664

Foto © Francesco Castagna

Annunci