Vienna in due parole

di Secessionista


Vienna è un luogo di strani incontri. ImmagineQui l’arte siede al tavolino con la finanza. Qui vecchi intellettuali oziosi trovano argomenti per sedurre alacri industriali. L’autogenerazione di idee, finemente tritate dalle aguzze lame della storia, si nota di sfuggita, sbirciando sui muri, o alzando lo sguardo verso portoni che tutto sanno e sempre tacciono.

Annunci