Il fallimento della democrazia

di Secessionista


Sono sempre più convinto che il sistema di governo definito “democrazia” abbia ormai esaurito il suo corso storico. La prova è che al di sopra della democrazia esiste un potere più forte, il denaro (detto per semplificare) che la plasma a suo vantaggio. Quale sia oggi la migliore forma di governo non lo so, ma è certo che un’alternativa va ricercata da subito, per evitare un tracollo mondiale che interesserebbe l’intera razza umana. Tanto per fare un esempio, ricordo che già nei primi anni Settanta del secolo scorso i sociologi e gli statistici avvertivano che la Terra non sarebbe stata a lungo in grado di sostenere un aumento esponenziale della popolazione come quello che puntualmente si è verificato. L’incapacità di evitarlo è uno dei tanti limiti della cosidetta democrazia, ma ce ne sono molti altri. Credo che tanto per cominciare sia necessario sgonfiare l’ipertrofia degli apparati statali, sopratutto nei paesi industrializzati, restituendo importanza al governo locale delle municipalità, perché per chi le dirige è molto più difficile barare sulle decisioni importanti. Ma il discorso è lungo e complesso. Queste sono solo alcune piccole considerazioni iniziali.

Annunci