Horror plenitudinis

di Secessionista


I trucchi della chirurgia estetica arrivano spesso a deformare volti e corpi, invece di migliorarli. Ecco, questa aberrazione nell’inseguire un canone di bellezza, che in realtà è bruttezza, mi pare un perfetto esempio della perversione morale in cui versa l’intera cultura occidentale. Amare se stessi dovrebbe essere un sentimento naturale, e ciò non ha niente a che vedere con l’affannosa corsa a mimetizzarsi con gli stereotipi diffusi dai media. Amare se stessi significa capire che spesso i difetti sono anche il segno prezioso della propria unicità.

Annunci