Capsico (non capisco)

di Secessionista


L’inferno è un rimasuglio di cose non fatte, di facce non vedute, di rischi non presi.Come quella casa, simile a tante altre, nella quale immaginavo vivesse la donna della mia vita. Senza averla mai vista, pretendevo dal fato un indicazione assoluta. Eppure, mai ebbi quel poco di coraggio che serve per suonare un campanello e chiedere un’indicazione stradale, giusto per sbirciare dentro. Semmai intravedessi l’origine della mia speranza, seduta a leggere libri inceneriti.

Annunci