Poco mi serve

di Secessionista


Poco chiedo, niente dal denaro

molto dal mondo

che mi avvisa oggi di un temporale in arrivo.

La finestra contribuisce, continuando a muoversi

chiudendosi, aprendosi o, capricciosamente

restando a metà del percorso.

Fossi un millesimo più spudorato

mi lascerei andare a rievocazioni pecorecce

capaci di cancellare d’un tratto

le misere finzioni, sfumate in spenti colori

dispensate da ogni autogrill.

Ma mi aspetto un pubblico di un ottimo livello

perciò taccio e ascolto il cielo che si veste di tempesta

evitando una competizione al ribasso.

Con una lite letteraria di tale natura

non farei onore a questo clima immenso.

Annunci