Faccio ordine

di Secessionista


Ho spostato la riserva assente nell’ultimo spazio della cassettiera. Dove metto i calzini da rammendare, le viti che hanno perso il loro meccanismo, i giudici a latere di vecchi processi mentali. Ora c’è posto per le nuove emozioni, e mi serve subito, altrimenti la confusione tra dolori trascorsi e vita recente potrebbe far inacidire  la dolcezza che sto imparando.

Annunci