Fuga da ovunque

di Secessionista


Eravamo voci che corrono nella tempesta, strappate ad una qualsiasi sicurezza, sbattute da un vento che rifiuta l’abitudine. Potevamo morire piuttosto in fretta, senza che i parenti venissero avvertiti, senza avere tempo neanche per una cartolina. Avete visto Andrea? Saranno almeno due settimane che manca da casa, nessuno sa dove  si sia nascosto, nessuno sa se sia ancora vivo. L’immagine rossa mi insegue anche dentro al letto, l’immagine viola mi fa da sfondo ogni volta che suono una frase ad effetto. Mai stare troppo vicino a persone dalla faccia triste. Sono contagiose. Sono morte. Non vogliono assomigliare   al mondo.

Annunci