Devo proprio?

di Secessionista


 

Mi stanco a parlare. Mi stanco a guardarti negli occhi. Non resta altra scelta che toccarti il corpo o andarmene.

Preferisco salutarti. Partire. Non so perché, ma sono sconsolato come il vedovo di un immenso sentimento. Anche se ancora ne ricordo lo stupore, ho perduto la curiosità dei primi anni.

Tutti i giochi sono prevedibili e vuoti. Vorrei l’azione che davvero vale, ma trovo soltanto una festa mascherata. Vorrei gli occhi di donna che vedevo prima di nascere. Vorrei,ancora, un fenomeno inspiegabile, che rompa le sbarre vitree di questa logica svuotante.

Annunci