Case che espongono la bandiera della pace

di Secessionista


Case che espongono la bandiera americana

Le case che espongono la bandiera arcobaleno (significa pace) appartengono a gente tranquilla, che tende a solidarizzare, evita i conflitti, ha un atteggiamento ghandiano che talvolta sfiora il masochismo. Sono abitazioni dove la cultura ha un posto d’onore e dove il diverso viene accolto come un ospite di riguardo, dal quale si può imparare qualcosa di nuovo, un consiglio utile, un’idea divertente, usanze o tradizioni di popoli lontani. Anche i fiori sono i benvenuti in queste case. Fiori modesti, di campo. Comunque, mai costosi o "importanti". Ad esempio, i Bonsai non vivono spesso tra queste mura tranquille perché, pur rispettando la cultura giapponese, i pacifisti non ne condividono la volontà di forzare la natura per farne un soprammobile. Invece, le case di chi espone la bandiera a stelle e strisce, in Italia, sono accessibili soltanto dopo aver aperto una o due porte blindate ed aver disinserito l’impianto d’allarme. Malgrado tante precauzioni, i loro proprietari dispongono anche di una cassaforte molto capiente nella quale, oltre ai gioielli, ripongono le pellicce (delle quali sono orgogliosi) o certificati di proprietà, azioni, titoli di credito. Ciò non impedisce loro di custodire le cose davvero importanti nei caveau delle banche, dove si recano una o due volte al mese, anche se non devono farci proprio niente. Ci vanno per provare la soddisfazione di sentirsi veramente al sicuro e di essere dei privilegiati. Questi uomini e donne hanno fatto del senso di possesso la loro ragione di vita. Pochi i libri. Molte le armi, e qualche pianta di grande valore, magari un bonsai vecchio di quattrocento anni da mostrare agli ospiti con malcelato orgoglio. Pur essendo numericamente forti, non fanno mai tribù ed hanno un solo, unico, indefettibile e soprannaturale culto: quello di sé stessi. I fratelli guardano i fratelli come degli antagonisti. Gli amici sono in realtà solo dei conoscenti frequentati un po’ più spesso. Ti stringono la mano, perché questo è il rituale borghese, ma al momento del contatto un sottile brivido di paura inarca le loro schiene. E se mi stesse trasmettendo qualche brutta malattia?

Annunci