In breve…

di Secessionista


Barca sfondata degli affetti
Marciti in un viluppo di orchidee
Senza aver attraversato altro terreno
Che saldamente si stenda a sud
Ci sarà un opinione da considerare
In quest’ultimo rivolgimento
Acque spalmate su corpi
Divinità inesistenti
Dal bordo, una mano tenta
Fallisce
Si inabissa.
 
Episodi
Il primo si chiama “c’è da chiedersi”
Il secondo “lama mater”
Rappresentano tutti i tagli, i graffi, le ferite verticali
In sequenza precisa con annessi e connessi squilibri
Dati per dispersi in un territorio interno immenso
Dove andrai, quando sarai dentro me?
Senza la bussola delle tue convinzioni
Ti perderai
C’è da chiedersi se
La lama di una madre può far sanguinare e non uccidere

Per sempre

Annunci